Versi ed immagini

arco

Con lentezza…

Aspetto
che finisca il tour
andrò da sola
nell’antico
corridoio

Ascolterò
i passi di Cosimo
fruscio di vesti
nella storia
sarò

Fra
antichi e pregiati dipinti
il corridoio vasariano
percorro con
lentezza
Ma.Vi  

chateau

Testimone del tempo passato

Testimone
di un tempo passato
vuote le stanze
ricordano antichi
cavalieri

Altere
si mostrano le torri
sotto il ponte
scorre il
fiume
Ma.Vi  

tromba

Il trombettista e la sua anima

Nel
caldo sole la processione
del Santo Patrono
e tu
suoni

La
tua tromba d’oro
che lucida brilla
e arrivano
note

Jazz
musica che mi affascina
ti guardo ammirata
prendo il
ritmo

La
tua anima nella tromba
che trasmette amore
a chi
ascolta
Ma.Vi  

 Io e  gli scatti  di zivago42-Grazie

Pubblicato in click interpretativo, Le Petit Onze | Lascia un commento

Una sorpresa

Quanto
stupore nel tuo occhio
una bella sorpresa
dietro la
porta

Rose
rosse e senza spine
pegno d’amore
e futura
gioia
Ma.Vi

Foto di Luigi Maria Corsanico- un modesto omaggio a questo particolare scatto

View original post

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

La mia poesia

o0b3iu

Non ho vergogna
di scrivere versi
di una povera poesia
sono parole le mie
dettate dal cuore
sono visioni dell’anima
che mi danno gioia
scrivo per me
per dar voce
ad un sentimento
per dar senso
ad una lacrima
la poesia è per me
quella luce che
rischiara la vita
“l’Eterno illumina
le mie tenebre”
e scriverò ancora
troverò sempre un’anima
che saprà capirmi
Ma.Vi

Incipit: L’Eterno illumina le mie tenebre – Samuele

Immagine il mio giornale – blogger

Pubblicato in POESIA | 2 commenti

Ascolto una voce lontana

13233781-conch-shell-on-beach

Ho costruito il mio castello
con sabbia umida d’amore
con le mani a coppa
ho raccolto l’acqua
per bagnarlo perchè nom s’asciugasse
per anni ho faticato
fra lacrime e improvvise risa
e l’acqua non mancò mai
oggi mani stanche
perdono il prezioso liquido
fra dita distorte.
Il sole brucia stamane
il castello è crollato
un’onda lo porta via…
un bianca conchiglia
resta sulla rena
“l’Eterno illumina
le mie tenebre”
e ascolto una voce lontana
Ma.Vi

Incipit: L’Eterno illumina le mie tenebre di Samuele

Immagine 123RF.com

Pubblicato in POESIA | Lascia un commento

900 nomi

Per
non dimenticare chi amò
il suo paese
immolando la
vita

Novecento
lacrime sgorgano dal cuore
ricordiamo gli eroi
che libertà
donarono
Ma.Vi

21 Marzo 2017 Giorno della Memoria

Immagine Repubblica Genova

View original post

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Ancora una volta è domenica!

tina_collage

Seduta fra bianche campanelle
respiro l’aria mattutina
vedo il sole salire piano piano
fra un po’ tutto sarà luce
a lenti passi lascio il silenzio
vado verso la frenetica città
vetrine scintillanti
di ori e argenti antichi
il desiderio d’averli è grande
ma leggera è la mia borsa
un ingresso al rettilaio quello si
per rivedere l’amico
che mi guarda sornione
e par che mi dica
siamo uguali cara la mia donna
io dietro visibili sbarre
tu presa nella rete
dei problemi della vita.
Ancora una volta è domenica!
Ma.Vi 

Collage di foto di UnaVoltaEroRubino-Grazie

Pubblicato in POESIA | 8 commenti

Io e UnaVoltaEroRubino

campanule

Su per il pendio

Salivo su per il pendio
fra sterpi e verdi foglie
lassù le vidi agitate dal vento
bianche e piccole campane
della chiesa di Dio
in quel silenzio
il suono arrivava dolce
ad alleviare la fatica
ad accarezzare il cuore
Ma.Vi  

gioielli

La vetrina dell’antiquario

Ogni volta passo e guardo
la vertina dell’antiquario
siamo invecchiati insieme
lui dietro riflessi di cristallo
fra antichi argenti
io di quà ad ammirare
quel pesante bracciale
com gialli topazi incastonati
mi guardi e forse capisci
ricordi una bruna signora
forse un giorno riuscirò
a riaverlo…ma non sarà
più come allora….
Ma.Vi  

ramarro

La tua voce…. un urlo

Due occhi gialli mi guardano
immobile come in attesa
vivi in un mondo
che non è il tuo
dietro vetri blindati
la tua giornata scorre
fra un pasto ed un flash
il coccodrillo come fa
dice la filastrocca
forse la tua voce è un urlo
vorresti la libertà
tutti a temerti… io no
so che tu segui l’istinto
sono altri coccodrilli
che temo di incontrare
Ma.Vi

Foto di UnaVoltaEroRubino-Grazie

Pubblicato in click interpretativo, POESIA | 2 commenti