L’assenzio

Nel bicchiere d’assenzio
le tristezze della vita
di una sfiorita bellezza
sguardo nel vuoto
lontana nel tempo
il mondo s’è fermato
un poco di pace
Ma.Vi

Suzanne Valadon ritratta da Henri Toulouse Loutrec. Donna molto bella ebbe una vita piuttosto movimentata, fra i tanti mestieri fu anche acrobata in un circo. Ebbe una tumultuosa storia d’amore con Henri Toulouse Loutrec, ebbe un figlio, ma non si conobbe mai il nome del padre, che diventò un famoso pittore Maurice Utrillo. La Valadon fu poi anche una apprezzata pittrice. Ai tempi l’assenzio era molto bevuto negli ambienti artistici. Fu proibito perchè troppo forte e pericoloso per la salute.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in POESIE. Contrassegna il permalink.

Una risposta a L’assenzio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...