Era di maggio

lanostracommedia

Ognuno sta solo
sul cuor della terra
e tutto svaniva
in una vertigine
e fu la notte
che prese il cuore
e con la luce ritornò
svanì la solitudine
era di maggio
e profumava la rosa.
Ma.Vi

Incipit: Ognuno sta solo sul cuor della terra di S.Quasimodo

View original post

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...