I cipressi

L’immagine di Tiferett, bella con qualcosa di malinconico, porta a ricordi lontani, ne ho dato due diverse interpretazioni

Cipressi….in versi

Lungo il viale silenzioso
vigili come soldati
gli alti cipressi
compagni di una vita
mi guardano passare
Loro sanno di me
conoscono il mio dolore
loro ricordano
la tua voce, la tua canzone
il vento passa fre le fronde
dolce musica si spande nell’aria
Continuo il mio cammino
in vostra compagnia
Ma.Vi

Il viale…..in versi

Un passo dietro l’altro
ora che son tornato
conto gli alberi
della mia gioventù.
Alti e forti vestiti di verde
ed io son curvo
e i capelli d’argento
Ma nel cuore resta
quel sorriso e quel bacio
e sul tronco di uno di voi
un cuore e due nomi incisi
Ma.Vi

Foto di Tiferett- Grazie

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in click interpretativo, POESIE. Contrassegna il permalink.

2 risposte a I cipressi

  1. Tiferett ha detto:

    Due interpretazioni che ho trovato meravigliose grazie dal profondo del mio cuore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...