Brughiere

Persa nella tua nebbia

ho guardato il ghiaccio

dei tuoi occhi assenti

seguire

strani percorsi

solo a te noti.

Abbracciata

alla tua lontananza

ho atteso

attimi d’amore

restii a venire.

Ho desiderato

carezze perdute,

nascondendo

in una lacrima

la mia pena.

Ho interrogato il cielo

senza risposte,

scrutando

il tuo vagare senza meta,

nelle brughiere nebbiose del male

dove sei scivolata

senza speranza.

Maria Cavallaro

 

Questi versi di Maria sono bellissimi, ha vissuto sulla sua pelle questa malattia così terribile. La sua Mamma rimase smarrita in

questa nebbia. E’ molto triste non essere riconosciuti dalla propria madre, non ricevere da lei ne un sorriso ne una carezza. La

mamma di mio genero è affetta dell’alzheimer, siamo state amiche da giovanissime, molto unite e i nostri figli poi hanno raffor-

zato questa amicizia, sposandosi. Oggi non sono nulla per lei, mi guarda con sospetto, il più delle volte non si avvicina neppure,

come se avesse paura. Qualche volta invece, forse un barlume di luce, mi guarda e mi sorride.  Mio genero era il figlio prediletto,

non lo guarda e le da quasi fastidio il vederlo. E’ una malattia troppo cattiva, non toglie la vita ma molto di più: la dignità, i ricordi.

Porta via tutto e lascia vivere. La scienza sta studiando, si fanno ricerche, si trova qualcosa ma ancora siamo lontani dal poter

risolvere questo problema. Spero che gli studi e la ricerca arrivino a trovare qualcosa, almeno per fermarla e non farla progredire.

Vorrei che non ci fossero più mamme e figli a soffrire per questa malattia.

Ringrazio Maria per questa bellissima e dolorosa testimonianza.

Annunci

3 risposte a Brughiere

  1. maria cavallaro ha detto:

    Grazie Tina, non ci sono parole da aggiungere alle tue per dire quel che si prova. Un bacio , Maria.

  2. luciano ha detto:

    soffro di distubi bipolari dalla nascita sono rimasto a bucca aperta sono stupende le tue parole grazie io vivo con mia madre che aà 98 anni e ha avuto un ictus a 80 anni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...