Motel

Un’anonima stanza,
cortigiana dell’anima
e despota del sesso,
appare nel crepuscolo d’un qualsiasi giorno…

Epilogo tormentato di una pallida alba
che sorprende in un intrigante incontro
due sconosciute anime…

Plagio d’estasi che plasma
un animo avido d’amore…

Dettaglio inutile:
oracolo d’un piacere sciolto…

Rosemary

Rosa Maria Di Falco

Grazie a Rosa Maria per questi splendidi versi su l’amore di una notte fra due cuori che non si conoscono

oppure fra due anime, come dice la poetessa, che chiudono per sempre , in una anonima stanza d’albergo,

un amore che per molti motivi non può andare avanti. Dipende un poco dal nostro stato d’animo, poter

leggere fra le righe.

Annunci

Una risposta a Motel

  1. Rosemary ha detto:

    Grazie, sei riuscita a penetrare l’essenza dei versi…
    Ros

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...