Ritorno

Raggi

di luna piena

questa notte

riscaldano

paesaggi d’altri tempi,

sullo sfondo

Sambuca e il suo Calvario

più in là

acque argentate di lago

e corone di monti;

la Tardara

apre la vecchia strada verso il mare.

-Salvatore Maurici-

Grazie a Salvo per questi versi. Dopo una bella estate, spiace lasciare la casa di cam-

pagna, la sua tranquillità, gli amici, l’aria pulita, il profumo della terra. Ma si dve tor-

nare alla vita di tutti i giorni, il lavoro, gli impegni, la casa di città. Il tempo corre

veloce, l’inverno passerà, e poi la primavera ed ecco l’estate, non ci vorrà molto solo

otto mesi, meno dell’attesa di un bimbo. E passano le stagioni, passano gli anni e ci

ritroviamo sempre più attaccati alle vecchie case, ai vecchi ricordi, alla nostra buo-

na terra.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...